Posted in StartUp
11 Gennaio 2019

Huawei P Smart 2019, lo smartphone di fascia media con la fotocamera top

Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
Huawei P Smart 2019
(Foto: Lorenzo Longhitano)
(Foto: Lorenzo Longhitano)

Tra i dispositivi Huawei che più hanno avuto successo nel 2018 non ci sono soltanto quelli più costosi ma anche un illustre rappresentante della fascia media, ovvero Huawei P Smart. Il gadget è stato talmente apprezzato che quest’anno il gruppo cinese ha voluto dargli un successore: si tratta di P Smart 2019, un telefono dal prezzo aggressivo ma dalle caratteristiche tecniche adatte all’utilizzo da parte di un’ampia fetta di pubblico, il cui lancio in Italia è stato ufficializzato in queste ore.

Ha un look moderno, basato su una scocca in vetro con gradiente colorato e su un display privo di cornici con notch a goccia. Il pannello, realizzato con tecnologia lcd, è di buona qualità, ha una diagonale da 6,2 pollici e risoluzione full hd, ma non è l’unica componente di tutto rispetto a disposizione del telefono. Huawei P Smart 2019 in effetti ospita a bordo un processore Kirin 710 codiuvato da 3 gb di ram e ben 64 gb di memoria interna espandibili tramite scheda micro sd — una configurazione sufficiente a renderlo affidabile per l’utilizzo da parte della maggior parte delle persone.

(Foto: Lorenzo Longhitano)
(Foto: Lorenzo Longhitano)

Il comparto fotografico inoltre potrebbe regalare qualche soddisfazione agli appassionati di fotografia e video da pubblicare sui social. La dopppia fotocamera posteriore è composta da un sensore da 12 Mpixel con obbiettivo f/1.8 e da un sensore da 2 Mpixel dedicato all’applicazione di effetti di profondità, mentre l’unità che si nasconde dietro all’obbiettivo frontale è da 8 Mpixel. Entrambi i sistemi sono mossi da algoritmi di intelligenza artificiale che riconoscono le scene inquadrate e aiutano a tirare fuori il meglio dalle condizioni di luce difficili.

(Foto: Lorenzo Longhitano)
(Foto: Lorenzo Longhitano)

Chiudono il cerchio il sistema operativo Android nell’ultima versione disponibile e una dotazione secondaria completa, che comprende doppio slot sim, chip nfc per i pagamenti contactless, slot per jack audio da 3,5 millimetri e soprattutto una batteria da 3400 mAh che dovrebbe garantire al gadget una buona autonomia.

(Foto: Lorenzo Longhitano)
(Foto: Lorenzo Longhitano)

Il tutto diventa particolarmente interessante in virtù del prezzo di lancio annunciato: 249 euro, che fino al 10 febbraio includono anche in regalo uno speaker bluetooth Huawei Soundstone e — nel caso si sia già possessori di un telefono della società — un buono di 50 euro da spendere all’interno della piattaforma di streaming Huawei Video.

The post Huawei P Smart 2019, lo smartphone di fascia media con la fotocamera top appeared first on Wired.

Tagged with: , , , ,